Tieni duro Charlie, arrivano i nostri

Nel pomeriggio di giovedì 6 luglio, S. Maria Goretti, vergine e martire, la comunità parrocchiale di S. Maria delle Grazie di Marigliano si è raccolta per un triduo di preghiera  a favore di Charlie Gard e dei suoi genitori. L’evento era stato pubblicizzato anche sul sito della Diocesi di Nola e sul più seguito blog mariglianese.  Un’ora di adorazione è stata seguita dalla recita del S. rosario e dalla celebrazione della S. Messa. I riti sono stati animati con sobrie parole dal primicerio parroco don Pasquale Capasso, il quale ha posto l’accento su una famiglia che vuole restare unita e non vuole dividersi. Tra le letture scelte per l’occasione, Genesi, Sapienza e Colossesi, è emerso Charlie creature unica e irripetibile fatta a immagine e somiglianza di Dio, nato da una coppia feconda, desiderosa di adempiere la volontà di Dio. Continua a leggere

Tribunali inglesi

plunkett

Il 1 luglio la Chiesa Cattolica onora, tra gli altri, San Oliver Plunkett, Arcivescovo di Armagh, primate d’Irlanda, martirizzato il 1 luglio 1681. Il 15 giugno 1681, 134 anni dopo la morte di Enrico VIII e 78 anni dopo la morte di Elisabetta I, nell’aula del tribunale londinese che lo condannò per tradimento, il Nostro si sentì rivolgere queste edificanti parole: “Voi dovete andare di qui al luogo donde siete venuto, e di là sarete trascinato per la città di Londra a Tyburn, là sarete appeso per il collo, ma calato giù prima che siate morto; vi saranno tratti fuori gl’intestini, e bruciati davanti ai vostri occhi; vi sarà tagliata la testa e il vostro corpo sarà diviso in quattro quarti da disporre come piace a sua Maestà”.  Continua a leggere

Marigliano per Charlie

charlie

Giovedì prossimo nella Chiesa Collegiata di S. Maria delle Grazie di Marigliano ci sarà un triduo per Charlie, con Adorazione Eucaristica, S. Rosario e S. Messa celebrata dal primicerio don Pasquale Capasso. Se, come vivamente speriamo, Charlie sarà ancora in vita, la consacrazione avverrà con il Canone Romano e il piccolo inglese verrà ricordato al momento del memento dei vivi, altrimenti sarà menzionato nel memento dei defunti. Ovviamente le Sentinelle Vesuviane aderiscono all’iniziativa e saranno presenti. Una piccola goccia di bene nel mare di iniziative che stanno ricoprendo il globo in questi giorni, per noi i miracoli esistono ancora.

Speranza forza dei martiri

Notizie tristi dall’Inghilterra, se a proposito di Charlie Papa Francesco, Renzi e Grillo si sono ritrovati sulla stessa lunghezza d’onda, notizie tristi dalla Germania, ti pareva che la patria del positivismo giuridico rinunziasse a istituire un matrimonio unico a prescindere, notizie tristi per il card. Pell, rispedito in patria coperto di vergogna, notizie tristi per il card. Muller, cui non è bastato un assordante silenzio per evitare il defenestramento, eppure per il cattolico deciso a salvare il seme e, sulla scia di S. Vincenzo di Lerino, non è disposto a mollare su quello che “ovunque, sempre e da tutti è stato creduto”, una luce ha brillato mercoledì scorso nelle parole del Santo Padre. Continua a leggere

Sono Charlie, voglio morire quando Dio vorrà

19510602_751574841670541_7364437430207973873_n

Sono Charlie, sono gravemente malato, chiedo scusa a tutti di non essere ancora morto, vi chiedo di poter morire quando Dio vorrà. Vi chiedo di poter continuare a ricevere ancora l’amore e l’affetto dei miei genitori e di tante tante altre persone che si sono mobilitate e mi sono state vicino. I dieci mesi che ho trascorso su questa terra sono stati degnissimi di essere vissuti, hanno consentito a tanto bene di poter essere esercitato e a tanti cuori di poter svelare i loro misteri. Perdono i miei assassini e dal Paradiso pregherò per loro perchè si ravvedano. La mia vita, unica e irripetibile, non è stata inutile. Non sono mai stato il più forte, nè io nè i miei genitori nè i miei avvocati nè i miei amici, e forse è stato meglio così.

La collina delle Croci di noantri

E’ nota in ambito cattolico l’esistenza della Collina delle Croci di Siauliai in Lituania,  simblo di una fede popolare fortemente radicata, meno nota l’esistenza di una analoga in piena ciociaria. Ma raccontiamo con ordine l’ennesima dritta della Provvidenza nella nostra vita. Capitati ad Anagni avevamo osservato un volantino che invitava ad un pellegrinaggio a piedi al Santuario della SS. Trinità dei Vallepietra. Localizzato il posto grazie ai potenti mezzi multimediali di cui ci ha dotati la modernità, notavamo che, oltre a trovarsi in provincia di Roma all’interno del parco regionale dei monti Simbruini, era situato a quasi 1400 metri di quota e a buoni cinquanta chilometri da Anagni. Continua a leggere

Cercasi miracolo architettonico

norman.png

E’ convinzione ecumenica cattolico ortodossa che “La bellezza salverà il mondo”. E la bellezza non può non riguardare anche la casa terrena del Signore. Ora, di fronte alle epatiti ormai croniche che ci colgono alla vista di recenti esempi di architettura religiosa cattolica, ci consola il pensiero che gli ortodossi perseguano ancora un ideale di bellezza nelle loro Chiese. Segnaliamo in merito un articolo di Ettore Maria Mazzola, pubblicato su Il Covile, vera e propria gioia per gli occhi. Continua a leggere

Il Comune di Marigliano non tutela la famiglia

famiglie-monoparentali-con-l-icona-del-segno-di-due-bambini-78166683

 La nostra costituzione, dopo aver riconosciuto all’art. 29 il valore della famiglia fondata sul matrimonio, all’art. 31 recita: “La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l’adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose.
Protegge la maternità, l’infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo”.
Peccato che al Comune di Marigliano la pensino diversamente: è stata pubblicata in questi giorni una graduatoria per provvidenze di carattere materiale ai cittadini. Ora, a prescindere dal fatto che secondo noi un pò di privacy in più non avrebbe guastato, visto cha la classifica pubblicizza nomi, cognomi, codici fiscali e quant’altro degli aventi bisogno, balza subito agli occhi una considerazione: una famiglia fondata sul matrimonio, anche con uno o due figli a carico, non aveva praticamente nessuna speranza di farcela. Continua a leggere

Rosario a S. Giorgio

Ieri sera 16 giugno cinque Sentinelle Vesuviane, con l’autorizzazione del parroco Don Alfonso, si sono riunite nell’oratorio della Chiesa di S. Giorgio a Somma Vesuviana per recitare insieme un S. Rosario in comunione con gli amici che avrebbero fatto altrettanto l’indomani a Varese, accompagnandoli nelle loro intenzioni. Un gesto pubblico perchè pubblico è il male da arginare e volgere al bene, con la preghiera, con i sacrifici, con l’intercessione della Vergine.

Eutanasia a Cimitile

Ingolositi dalla locandina dell’evento, che prevedeva l’intervento del Vescovo di Nola, di un teologo e del prof. Masullo, nella prospettiva di ascoltare (finalmente) qualcosa di cattolico in un dibattito sull’eutanasia che copriva le aree giuridica, bioetica, medica e teologica, ci siamo recati sulla tomba di S. Felice a Cimitile dove l’evento era programmato.  Continua a leggere